Non si arresta la diffusione del Coronavirus nel mondo: il Covid-19 ha quasi raggiunto la soglia di un milione di vittime, che però sarebbero molte di più se si considerano i casi non ufficiali. Stesso discorso per i contagiati: a questo proposito, ieri in Italia si sono registrati 1.766 nuovi positivi, in calo rispetto ai dati di sabato, ma con 17mila tamponi in meno.

Guardando la Provincia di Brescia, invece, i nuovi casi registrati domenica sono stati 20, in Lombardia in tutto 216, a fronte di 16.567 tamponi. A questi numeri vanno aggiunti quelli che arrivano dalle scuole e dal mondo del lavoro: a due settimane dalla riapertura delle classi, nel Bresciano sono 22 quelle in cui si è verificato un caso di Covid-19.

Tra queste, anche una classe di una scuola media di Darfo, che proprio in questi giorni dovrebbe terminare la quarantena. Sul fronte del lavoro, invece, l’Inail registra 2.863 contagi denunciati dall’inizio della pandemia in provincia di Brescia, con 24 dall’esito mortale, risultando la seconda provincia più colpita in Lombardia, dopo Milano.

Share This