L’emergenza inquinamento ed alghe sul lago d’Iseo questa volta ha colpito Costa Volpino.

 

Venerdì mattina, il porto in località Bersaglio si presentava in condizioni poco invitanti, con una patina grigio verdastra spessa un paio di centimetri. I proprietari delle barche ormeggiate hanno subito segnalato la situazione al Comune, che ha mandato sul posto le forze dell’ordine: i Carabinieri Foretali ed i tecnici dell’Arpa hanno raccolto dei campioni di acqua per analizzarli.

Sembrerebbe che la patina si sia formata dal mix tra i liquidi della rete idrica che scarica nel lago, i materiali che spinti dal vento restano ‘intrappolati’ nel porto,  uno sversamento abusivo ed alcune alghe. Mauro Bonomelli, sindaco del paese, ha chiesto intanto ad Uniacque di verificare se alcune abitazioni siano abusivamente collegate allo scarico che finisce nel lago.

Share This