L’amministrazione di Costa Volpino, guidata da Mauro Bonomelli, ha approvato il bilancio di previsione.

Nel 2018 il Comune prevede di investire 2 milioni e mezzo di euro per la viabilità e la messa in sicurezza dei collegamenti stradali.

Si attende l’inizio dei lavori per la passerella sul fiume Oglio e la pista ciclopedonale lunga tre chilometri tra la località Bersaglio e la via Battisti verso Pisogne. 600 mila euro verranno invece investiti per sistemare e adeguare via Nazionale nel tratto spesso teatro di incidenti e investimenti fra la rotonda di ponte Barcotto e la rotonda della località Grillo. Si punta in particolare alla messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali e alla sistemazione dei marciapiedi.

Confermate in tale ambito le tre rotatorie, di cui due proprio su via Nazionale e la terza in via Battisti, che saranno realizzate da privati come opere di urbanizzazione.

Ci sono le risorse anche per le due aree con colonnine per il rifornimento di auto elettriche, una in zona Bersaglio e una al confine con Pisogne.

Scettica la minoranza guidata da Michele Lorandi che in Consiglio ha votato contro dicendo che l’amministrazione continua a non dare risposte a sicurezza e della vivibilità del territorio.

Share This