A sette anni dal suo primo passaggio in Vallecamonica, Oscar Farinetti, fondatori di Eataly e Fico, la Fabbrica Italiana Contadina, torna in terra camuna.

 

Succederà venerdì, alle ore 20:30, all’Eremo dei Santi Pietro e Paolo di Bienno, dove Farinetti sarà ospite dell’incontro ‘Costruire un territorio-Identità, sviluppo, mercato: gli ingredienti per la Valle dei Segni’. L’idea è quella di riprendere le fila del discorso iniziato durante il ‘Fuori Porta’ a Gianico di sette anni fa e di ampliarne le tematiche, discutendo su quali siano i punti forti della Vallecamonica su cui insistere per costruire una visione forte e condivisa del territorio.

Si parlerà, quindi, si Storia, archeologia, turismo, montagna e gastronomia: oltre a Farinetti, ci saranno anche Alberto Piantoni, amministratore delegato della 1000 Miglia e presidente del Comitato per la Fondazione Valle dei Segni e Stefano Vittorio Kuhn, direttore Macro Area Territoriale Brescia e Nord Est di Ubi Banca, che dialogheranno con Eletta Flocchini. Un incontro che si inserisce all’interno delle celebrazioni per i 40 anni dall’inserimento delle incisioni rupestri camune nell’elenco dei siti Unesco.

Share This