La Vallecamonica, seppur maggiormente protetta grazie ai vaccini, non è esente in questi giorni dall’aumento dei contagi che sta coinvolgendo tutta Italia. I dati aggiornati alla mezzanotte di mercoledì, riferisce l’Ats della Montagna, parlano infatti di ventisei nuovi contagiati rilevati sul territorio camuno e di un totale di 80 positivi (nell’ultimo bollettino, diramato martedì, erano 62). Da segnalare, però, anche altri otto nuovi guariti.

1.486 i nuovi casi della giornata di mercoledì in Lombardia, di cui 237 nel Bresciano. L’aumento del contagio ha avuto anche delle conseguenze sull’elenco dei Comuni Covid-Free, che ad oggi ammontano a 18: l’ultimo ingresso è di Berzo Demo, da ventotto giorni consecutivi senza nuovi contagi.

Ecco che, quindi, la campagna vaccinale diventa ancora più importante: per supportare le prenotazioni per le prime dosi, ma anche per i richiami e le terzi dosi, tramite i furgoni di Sda, il corriere di Poste Italiane, tra gli Spedali Civili di Brescia e l’Ospedale di Esine oggi arrivano 17.200 dosi del vaccino Moderna.

Share This