Con 367 nuovi casi nella giornata di mercoledì, in Vallecamonica il totale di attualmente positivi sul territorio sale a 1.649, mentre i guariti nell’arco della giornata sono stati 29. Per fare chiarezza sulla situazione, l’Ats della Montagna ha convocato una conferenza stampa a Breno, durante cui sono stati comunicati alcuni dati ulteriori sull’andamento del contagio, la cui accelerazione –come ormai sappiamo- è dovuta alla variante Omicron.

Nella settimana dal 28 dicembre al 3 gennaio, ha rilevato l’azienda sanitaria, in Vallecamonica i positivi sono più che triplicati, passando da 412 a 1.324. Il picco di nuovi casi riscontrati è avvenuto l’ultimo giorno del 2021, quando la Valle ha registrato 257 nuovi contagiati: in sette giorni, il totale di persone risultate infette è stato di 1.115.

87, invece, il totale dei guariti nella settimana presa in considerazione, mentre ammontano a 4.203 le persone entrate in contatto con positivi. L’Ats ha anche rilevato i casi di persone rientrate dall’estero: 109 coloro che giunti in Vallecamonica sono risultati positivi al tampone.

Share This