E’ tornata ad innalzarsi la curva dei contagi nelle scuole lombarde. Lo rende noto Regione Lombardia attraverso il report di monitoraggio scuole che diffonde ogni settimana da inizio 2022 con l’andamento dei contagi nella popolazione scolastica per fasce d’età in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale e le Ats.

Il trend, come si evince dai dati aggiornati al 20 marzo, risulta in aumento. Nel bresciano sono raddoppiate la classi in quarantena rispetto alla scorsa settimana, passando da 29 a 58. Gli studenti in in dad sono passati da 552 a 1.131. 

La Vallecamonica al momento può considerarsi isola felice: nel territorio di competenza di Ats della Montagna, sono segnalate soltanto due classi coinvolte, entrambe della secondaria di primo grado, per 46 alunni in quarantena. Ma ci sono molti casi singoli, che non hanno fatto scattare la dad delle intere classi: la nuova variante Omicron 2 colpisce tanti giovanissimi.

Sono 677 i casi positivi complessivi in Vallecamonica, sempre stando ai numeri diffusi da Ats, con 87 nuovi casi al 22 marzo e 104 nuovi guariti. Nel resto della provincia e in città sono stati rilevati, nella giornata di mercoledì, 1.108 casi.

Share This