Sono 34 i nuovi casi di venerdì in Vallecamonica. In una settimana si sono registrati 207 nuovi positivi, 85 in meno rispetto a quelli contati la settimana prima. Più di 400 da venerdì scorso le persone risultate negative al Covid e quindi guarite.

Non cala però la pressione sui reparti Covid dell’ospedale di Esine: i pazienti affetti da virus ricoverati sono 87, di cui 4 per esigenze di terapia intensiva. Praticamente lo stesso numero di venerdì scorso (solo 4 i dimessi).

Significativo miglioramento della situazione epidemiologica in Lombardia, con un Rt pari allo 0,78 e un’incidenza di 162 su 100.000 abitanti. Oltre a Rt e incidenza, incoraggiano anche gli altri indicatori, tranne l’occupazione delle terapie intensive, che, per quanto stiano calando, non sono ancora scese sotto la soglia di allarme: siamo al 52% in Lombardia, il limite è del 30%. 

Ieri il premier Mario Draghi, che ha illustrato la road map delle riaperture insieme al ministro della Salute Roberto Speranza. Il premier ha annunciato che si anticipano alcune riaperture al 26 aprile.  

Share This