E’ approdato anche a Breno il progetto “Cuore in forma”, che vede la società di Quinzano Italian Medical System in prima linea nel dotare i Comuni di defibrillatori automatici esterni da posizionare in alcuni luoghi strategici del paese per fornire un soccorso immediato a chi dovesse sentirsi male.

Il progetto è arrivato a Breno grazie alla generosità di trentotto imprenditori del paese, che hanno messo mano al proprio portafogli e permesso l’acquisto di quattro dispostivi, e non due come inizialmente previsto.

Sabato 11/01/2020 cerimonia di inaugurazione del progetto #CuoreinForma. Un ringraziamento speciale alle imprese e alle…

Pubblicato da Comune di Breno su Domenica 12 gennaio 2020

Una partecipazione sopra le aspettative, tanto che Alessandro Panteghini, sindaco di Breno, ha voluto ringraziarli pubblicamente sabato scorso in Comune, con una cerimonia pubblica in cui sono stati anche svelati i quattro totem con i defibrillatori, successivamente posizionati nelle piazze Ghislandi, Ronchi e Vittoria ed all’imbocco della zona industriale di Onera, a nord del paese.

Il passo successivo del progetto consiste nella formazione di sedici operatori, con un corso di cinque ore che servirà ad istruirli su come utilizzare i dispositivi.

Share This