Martedì sono stati diversi gli incidenti verificatisi lungo la statale 42 in Vallecamonica. Si è iniziato al mattino alle 9:30 a Breno, all’altezza della galleria, quando un tamponamento ha coinvolto più veicoli e ha reso necessario il ricovero in ospedale di una 36enne in codice verde.

Più tardi, nel pomeriggio, attorno alle 17:00, il traffico sostenuto verso l’alta Valle dovuto agli spostamenti prefestivi verso le località sciistiche, ha causato un incidente a Malonno, nei pressi della rotatoria all’altezza della zona industriale. (nella foto dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Edolo)

Coinvolte un’automobile e un furgone, che si sono scontrati frontalmente, coinvolgendo di rimbalzo un’ulteriore autovettura. In tutto sei le persone coinvolte, di cui due bimbi di 8 e 3 anni. Una persona è stata trasportata al vicino ospedale di Edolo in ambulanza, illese le altre.

Sul posto i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Edolo, di Darfo Boario Terme, due ambulanze e l’auto medica, i carabinieri di Cedegolo e una pattuglia della polizia stradale di Darfo. Disagi alla circolazione nel tratto da e per Edolo: la statale è stata riaperta completamente al traffico soltanto verso le 19:00.

Nel frattempo, attorno alle 18:15, l’elisoccorso è atterrato al Tonale in seguito all’investimento di un 61enne, trasportato in codice giallo all’ospedale di Sondrio. Sul posto forze dell’ordine, ambulanza ed elisoccorso. Ha fatto tutto da solo invece un 51enne, finito in ospedale a Esine in seguito al ribaltamento dell’auto sulla quale viaggiava all’altezza dell’uscita della superstrada a Breno. È accaduto attorno alle 19:30. Sul posto l’ambulanza e la polstrada.

Share This