Sono all’opera in queste ore, sulle strade della nostra provincia, i sessanta mezzi della Protezione Civile che hanno il compito di distribuire capillarmente sul territorio il prezioso carico da 200mila mascherine chirurgiche che serviranno a tutelare volontari, operatori e medici di base.

Sono 150mila quelle acquistate e messe a disposizione dalla macchina operativa di aiutiAMObrescia, che ha provveduto a smistarle e prepararle per tutti i Comuni. Altre 50mila sono invece state fornite direttamente dalla Regione Lombardia nella giornata di ieri.

Grazie all’azione coordinata con il Comitato di coordinamento del volontariato si è lavorato per la suddivisione di questi 200mila dispositivi, che verranno assegnati a partire da oggi a tutti i Comuni, seguendo la ripartizione, condivisa con la Prefettura di Brescia, in base al numero di abitanti.

Le mascherine verranno utilizzate per le attività indispensabili della struttura istituita con il Coc e per le funzioni di supporto individuate dai sindaci per l’assolvimento dei compiti necessari per l’assistenza alla popolazione in questa emergenza sanitaria.

Con questa nuova fornitura viene consegnata anche la parte destinata ai volontari di Protezione Civile operativi sul territorio, che i sindaci distribuiranno secondo le modalità che riterranno opportune. Le consegne dei dispositivi dovrebbero terminare entro domani sera.

Share This