Tra gli emendamenti approvati in Aula relativi al Bilancio di Previsione di Regione Lombardia c’è anche quello finalizzato alla copertura economica “delle strutture connesse all’attivazione di servizi ferroviari eseguiti con treni a idrogeno sulla linea regionale, in concessione a FerrovieNord, Brescia-Iseo-Edolo”.

Nel dettaglio è stato richiesto un incremento di 7,2 milioni di euro nel 2024, integrativo delle risorse regionali già disponibili per 68,3 milioni (di cui 52 milioni previsti con il Piano Lombardia) per gli interventi di adeguamento degli impianti ferroviari, nonché di potenziamento infrastrutturale connesso all’attivazione dei treni ad idrogeno. Il costo totale dell’investimento sarà pari a 75,5 milioni di euro

Regione Lombardia ha destinato inoltre un bel gruzzolo al territorio della provincia di Brescia e anche alla Vallecamonica per opere pubbliche.

In sede di discussione del Bilancio 2022-2024 di Regione Lombardia sono stati approvati finanziamenti al Comune di Artogne (150 mila euro per la manutenzione straordinaria delle vie Carducci e via Valeriana), al Comune di Edolo (100 mila euro per la nuova area verde in via Gelpi), al Comune di Esine (95mila euro per la realizzazione di una nuova struttura a cucina ad uso associazioni e 70mila euro per la manutenzione straordinaria della viabilità località Pianazzo Vacaret), al Comune di Piancogno (180mila per la manutenzione straordinaria in via Nazionale), al Comune di Lozio (75mila per la manutenzione straordinaria in piazza di Laveno), al Comune di Breno (160mila euro per la manutenzione straordinaria dell’immobile comunale “Palazzo Uffici” da adibirsi a scuola per medici di base) al Comune di Niardo (150 mila euro per la manutenzione straordinaria della viabilità nel centro del paese) al Comune di Ono San Pietro (120mila euro per la manutenzione straordinaria della viabilità nel centro storico), al Comune di Malonno (60mila euro per riqualificazione della strada agrosilvopastorale per la malga Campo di Nazio) al Comune di Berzo Inferiore: (200mila euro per lavori di riqualificazione del Municipio), al Comune di Berzo Demo (150mila euro per il ripristino del Rifugio Loa), al Comune di Vione (90mila euro per l’ampliamento del bivacco di Plaza Gerù lungo l’Adamello UltraTrail), al Comune di Temù (160mila euro per la realizzazione della nuova piazza nella frazione di Pontagna).

Il Consiglio regionale ha approvato una manovra di bilancio da quasi 28 milioni di euro.

Share This