Tutto pronto, per “Borno Incontra, il Festival”, in programma dal 17 al 20 agosto: letteratura, teatro, arte, escursioni e natura saranno al centro degli appuntamenti messi a punto dal Circolo la Gazza, che come fil rouge di quest’anno ha scelto il tema della bugia.

E proprio la bugia è protagonista del Concorso letterario “Racconta una storia breve”, giunto alla 14esima edizione, la cui premiazione apriràwww.facebook.com il Festival: martedì alle ore 21:00, al Palazzetto Comunale, l’annuncio dei vincitori alla presenza di Raethia Corsini Levi, scrittrice e senatrice dell’Accademia della Bugia, e di Bibi Bertelli e Tino Bellicini per le letture.

Il Festival proseguirà mercoledì con l’apertura a Villa Guidetti della mostra “LiberArte-Reminescenze pittoriche e non solo” di Luigi De Vecchi (visitabile dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle ore 15:30 alle 18:30), all’insegna della massima “L’arte è una bugia che ci fa realizzare la verità” di Picasso; alle ore 21:00, invece, al Palazzetto Comunale si riderà con lo spettacolo comico “Fake News” di Stefano Santomauro (in collaborazione con il Festival “Tracce di Shomano”).

Giovedì alle 17:00 torna invece l’appuntamento con Naturando, giunto alla 16esima edizione, che proporrà l’incontro con Andrea Boldrini, botanico ed autore del libro “Inganni vegetali”, mentre alle ore 21:00 spazio alla decima edizione di BorNoir, al Palazzetto, sul tema “Sembra ma non è: dalla Terra piatta alla relatività”, con Edoardo Luca Radice, astrofisico. Il Festival si chiuderà venerdì con lo speciale “Walk and Learn”, ovvero “Corri in tavola” una camminata dalle 09:00 con Dino Groppelli e Francesco Invernini sul “Sentiero del falco pellegrino”.

Share This