Si è concluso nel fine settimana il raduno del Cai di Vallecamonica che quest’anno ha voluto ospitare alcuni ragazzi del Centro Italia colpiti dal terremoto del 2016.

 

Nello specifico, a raggiungere la Valle sono state le sezioni giovanili dell’alpinismo Cai di Rieti, Antrodoco e Perugia, insieme ai loro accompagnatori. Il gruppo ha potuto conoscere alcune delle zone più caratteristiche della Valle, come la incisioni rupestri, l’altopiano del sole, la Valle delle Messi ed il lago d’Iseo, ma ha anche partecipato ad alcune attività. Insieme al Cai di Lovere e Darfo hanno attraversato il percorso su ponte tibetano, con il Cai di Borno hanno usato la carrucola, con quello di Breno hanno imparato l’utilizzo dei dispositivi Artva.

Il gruppo ha poi preso parte anche ad una simulazione d’intervento, organizzata dalle stazioni del Soccorso Alpino di Breno e della Media Valle, coinvolgendo fino a 350 persone. Non sono mancati infine i momenti di convivialità, come la cena di sabato sera a Borno, a base di un’amatriciana con gli ingredienti originali portati dai ragazzi, che in cambio hanno ricevuto alcune specialità camune.

Share This