La Comunità Montana sostiene il lavoro delle aziende agricole, pronte ad affrontare uno dei periodi più intensi dell’anno, ovvero quello della gestione dei vigneti e della raccolta di uva e castagne.

 

Per farlo, ha istituito un bando per l’acquisto di buoni lavoro Inps (gli ex voucher) per attivare contratti di lavoro occasionale. I buoni saranno a disposizione di disoccupati, lavoratori in mobilità o in cassaintegrazione. Per ogni lavoratore il contributo massimo è di 2.500 euro, mentre per le aziende è del 60% del costo sostenuto, fino ad un massimo di 4mila euro e per le cooperative dell’80%, fino ad un massimo di 7.500 euro. Per presentare le domande c’è tempo fino al 30 ottobre.

Share This