Opere di manutenzione straordinaria per fiumi, torrenti, frane e smottamenti: è l’obiettivo dello stanziamento di 9 milioni di euro da parte della Regione Lombardia per alcune situazioni presenti sul territorio.

 

650mila euro finiranno nelle casse dei Comuni bresciani, tra cui anche Malegno dove, con 250mila euro per opere di difesa dell’abitato dai crolli; a Marone, invece, andranno 50mila euro per opere idrauliche sul torrente Opolo mentre a Pian Camuno andranno 200mila euro per opere di raccolta e convogliamento delle acque del versante in frana.

Restando in Provincia di Brescia, inoltre, 4 milioni di euro serviranno per opere straordinarie sul fiume Oglio. Secondo Pietro Foroni, assessore al Territorio ed alla Protezione Civile, sono ‘interventi prioritari individuati partendo dalle segnalazioni più urgenti giunte dal territorio e dalle sedi provinciali di Regione Lombardia’.

Share This