Ancora un arresto da parte delle forze dell’ordine camune nell’ambito di attività di Polizia Giudiziaria finalizzata a reprimere lo spaccio delle sostanze stupefacenti.

 

Nella serata del 25 aprile i carabinieri della stazione di Darfo hanno tratto in arresto un 30enne, cittadino tunisino, domiciliato a Darfo, censurato, nonché sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di Pubblica sicurezza, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito di perquisizione locale, i militari dell’Arma hanno rinvenuto circa 6 grammi di cocaina già suddivisa in 7 dosi pronte per la cessione, 7 grammi di marijuana, 110 euro in contanti, ritenuti provento di attività di spaccio, nonché materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente. 

L’arresto è stato convalidato dalla competente Autorità Giudiziaria che ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa del processo.

Share This