Il Comune di Darfo Boario Terme è il terzo, in Vallecamonica, ad entrare a fare parte dei “Comuni Virtuosi”. Dopo Malegno e Niardo, il Comune più grande del territorio camuno è stato inserito nel circuito dell’Associazione Nazionale tra Enti locali nata una quindicina di anni fa con l’obiettivo di favorire una gestione armoniosa e sostenibile delle proprie aree, diffondendo verso i cittadini nuove consapevolezze e stili di vita all’insegna della sostenibilità.

L’ingresso è stato sancito durante il Consiglio Comunale dei giorni scorsi, con grande soddisfazione da parte di Ezio Mondini, sindaco di Darfo, che ha definito l’adesione ai Comuni Virtuosi “uno stimolo” per le scelte che ogni giorno deve prendere l’Amministrazione su temi legati a sostenibilità, ambiente e sviluppo e “che oggi trovano, in questa Associazione, un terreno di confronto con altri Enti”.

Darfo Boario Terme è il fulcro della Bassa Valle Camonica; abitata sin dalla Preistoria, la cittadina gode di una…

Posted by Comuni Virtuosi on Tuesday, April 6, 2021

Per Fabio Ducoli, capogruppo e fautore del progetto, l’ingresso di Darfo nel circuito permetterà di trarre, tramite la condivisione di iniziative, spunti per lo sviluppo turistico del Comune, a cui si sta lavorando da tempo sempre più in un’ottica “green” per favorire il cosiddetto turismo del benessere e della salute.

I Comuni Virtuosi, inoltre, mettono a disposizione degli aderenti una serie di webinair su temi urbanistici e sociali ed una rete che permette di effettuare azioni concrete, come la gestione del territorio, la riduzione degli sprechi e dell’inquinamento, un corretto smaltimento dei rifiuti e l’incentivazione di nuovi stili di vita. Un’adesione che si basa quindi su valori e principi ma anche su gesti da mettere in pratica.

Share This