(Foto Giornale di Brescia)

Con la partita contro la Salernitana di oggi, il Brescia inizia un iter che lo porterà in campo 7 volte in una ventina di giorni. Tante partite e pochi allenamenti che verranno seguiti dal nuovo mister, Davide Dionigi, approdato in casa Rondinelle nelle scorse ore, dopo l’esonero di Diego Lopez e la breve comparsa di Gastaldello.

Cellino ha affidato a Dionigi il compito di risollevare le sorti della squadra. Presentandosi ufficialmente in conferenza stampa, ieri ha detto: “Vorrei prima di tutto una squadra operaia, che non significa ridimensionarla nelle sue qualità che con il tempo faremo emergere. Inizialmente dovremo mettere in campo moralità e spirito” e ha concluso: “Questo Brescia ha qualità importanti, bisogna però dimostrarle”.

Share This