Denny Zardo torna a vincere la Malegno-Borno. Il pilota trevisano, già entrato nell’albo d’oro della manifestazione nel 2003, si aggiudica la 49esima edizione del Trofeo Vallecamonica, a bordo della sua Norma M20 FC.

Zardo ha raggiunto il primo posto con un tempo complessivo di 7’32”38, confermando così il buon risultato già ottenuto nelle prove ufficiali di sabato.

Denny Zardo: il vincitore del 49^ Trofeo Vallecamonica!

Ecco le prime dichiarazioni di Denny Zardo, vincitore del 49^ Trofeo Vallecamonica! #trofeovallecamonica

Pubblicato da Trofeo Vallecamonica su Domenica 21 luglio 2019

“Sono felicissimo, era una prova test per altre gare”, ha commentato Zardo a fine gara, “l’ultima manche pensavo di aver tolto ancora un secondo, ma credo di aver sforzato un po’ troppo le gomme e l’ho pagata. Sono contento di essere tornato a vincere dopo 16 anni, vuole dire che non sono troppo vecchio!”.

“Sicuramente avevo degli avversari di tutto rispetto”, ha aggiunto, “la mia fortuna è stata quella di partecipare alla Malegno-Borno dopo aver partecipato ad altre quattro gare: se fosse stata la prima gara con questa macchina, il tempo che ho fatto oggi non l’avrei fatto. Dedico questo successo al mio team, alla Best Lap, alla Pirelli ed ai miei sponsor: senza di loro non sarei potuto tornare a correre in salita”.

Per quanto riguarda la gara delle vetture storiche, invece, a vincere è stato Emanuele Aralla su Dallara F390, con un tempo di 9’02”32. La classifica finale della Fia International Hill Climb Cup vede invece al primo posto Jöel Volluz, seguito da Sebastien Petit e Federico Liber.

Share This