Un altro tassello fa avvicinare i lavori di realizzazione del depuratore consortile Edolo, Sonico, Malonno.

Il bando di gara, per un importo di 4 milioni per il primo lotto funzionale, è stato avviato e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Entro mezzogiorno del 30 novembre dovranno essere presentate le offerte, mentre il 4 dicembre saranno aperte le buste e ci sarà l’aggiudicazione dell’appalto. Il progetto è in carico alla società Siv, Servizi Idrici Vallecamonica. L’apertura del cantiere potrebbe avvenire nei primi mesi del 2019.

Sulla Gazzetta Ufficiale si legge che l’impresa che si aggiudica l’appalto avrà 630 giorni per realizzare l’intervento.

I lavori previsti sono, oltre alla costruzione del depuratore, la realizzazione di una stazione di sollevamento dei reflui, della strada d’accesso al depuratore stesso, di un tratto di collettore nel territorio comunale di Malonno e di un impianto di trattamento biologico a Sonico.

Il cantiere secondo cronoprogramma si chiuderà tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021.

Share This