Sono ben sei le parrocchie che questo fine settimana daranno il benvenuto a don Marco Iacomino, nuovo parroco di Edolo e della frazione Cortenedolo, di Sonico e delle frazioni Rino e Garda e di Monno. Tra sabato e domenica il parroco farà il suo ingresso nelle comunità, senza però i festeggiamenti che gli si sarebbero voluti dedicare, causa regole anti-Covid.

Per don Marco quello in Vallecamonica è un ritorno: nato nel 1972 ed originario di Montecchio di Darfo (proprio a Darfo vivono la madre ed il fratello), dal 2009 è stato prima curato e poi parroco di Mura, Comero e Casto, in Valsabbia.

Ora prenderà invece il posto che fino a qualche settimana fa è stato di don Giacomo Zani, ora ad Erbusco. Don Marco conosce molto bene Edolo: prima di essere ordinato sacerdote nel 2007 lavorò infatti in una banca del paese.

Share This