Al via la Mostra mercato di Bienno, che come ogni anno per nove giorni catalizzerà l’attenzione di decine, se non centinaia di migliaia di visitatori: lo scorso anno ha toccato quota 230mila.

La “madre” di tutte le mostre è giunta alla 28esima edizione.

Quello che rientra nell’elenco dei Borghi più belli d’Italia si farà ancor più suggestivo dal 18 al 26 agosto con apertura nei feriali dalle 17 alle 24 e nei festivi dalle 10 alle 24, mentre sabato 25 si potrà visitare dalle 14 alle 24.

Un’esposizione di arti e mestieri organizzata in tutti i suoi dettagli dal Comune e dall’associazione Mostra mercato Bienno, che sono riusciti quest’anno a rinnovarla con alcune novità.

Per ampliare l’area espositiva è stata riqualificata la Parada. In questi nuovi spazi si terrà lo scambio con Matera, capitale europea della cultura nel 2019, per Segni e sassi, in cui le incisioni camune e gli edifici rupestri della Basilicata, per il progetto Fucina Madre, troveranno un punto comune attraverso il lavoro degli artigiani (6 quelli che arriveranno da Matera).

Per il resto tutto confermato: artigiani da ogni parte d’Italia e anche dall’estero si distribuiranno nelle piazze, nei cortili e nelle vecchie cantine del Borgo, dove sarà possibile ammirare pittori, scultori, musici, fabbri e artigiani all’opera.

Numerosi ogni sera gli spettacoli a cui si potrà assistere, non senza aver cenato con prodotti tipici in uno dei tanti stand gastronomici sparsi lungo il percorso.

Share This