La Vallecamonica sul finire del mese di febbraio deve aggiungere altri due decessi di casi positivi al Covid. In 25 giorni si sono registrati 23 morti, 30 da inizio anno. Dall’inizio della pandemia Ats della Montagna ne ha conteggiati 256.

Passando ai nuovi contagi, giovedì sono stati 45, mentre da inizio febbraio se ne sono registrati 688. Solo i piccoli borghi di Losine e Monno resistono e sono Covid free da più di un mese.
I nuovi guariti sono stati 12 (540 dal primo febbraio).

Continuano ad aumentare i casi nel bresciano: giovedì si è arrivati a quota 973, il giorno prima erano stati 901. Gli ospedali, sia in città che in provincia, vivono un momento difficile: in questi giorni si è assistito ad un costante aumento nel numero dei ricoveri di pazienti Covid positivi, tantissimi con la cosiddetta variante inglese.

Share This