Il lago Moro fa un viaggio nel tempo, fino agli anni Settanta.

 

Un viaggio reso possibile grazie a due mostre, entrambe aperte da venerdì, una a Capo di Lago ed una a Brescia. In entrambi i casi, al centro ci saranno delle fotografie in bianco e nero risalenti ad un concorso fotografico tenutosi negli anni Settanta, recuperate dall’archivio fotografico del Cinefotoclub.

La mostra ‘Lago Moro anni ‘70’ è stata pensata da Giampiero Guiotto, autore anche del libro ‘Dialogando con il lago Moro’, per mettere in mostra una delle bellezze della Vallecamonica, soffermandosi su attimi di un passato che ne permettono di cogliere la suggestione. L’inaugurazione delle due mostre, entrambe ad ingresso gratuito, venerdì alle ore 18:00: una sarà al Centro di documentazione del lago Moro, l’altra al Museo nazionale della fotografia di Brescia.

Share This