Sociale, cultura, istruzione – educazione: questi i settori di riferimento del nuovo bando emanato da Fondazione della Comunità Bresciana. La Fondazione – mettendo a disposizione contributi complessivi pari a 320mila euro – intende sostenere le organizzazioni e gli enti non profit del territorio di Brescia e provincia nella realizzazione di progetti di utilità sociale. Le risorse disponibili sono messe a disposizione da Fondazione Cariplo per le “erogazioni territoriali”.

Il bando è stato aperto il 18 ottobre e i progetti per i quali le organizzazioni intendono chiedere un contributo devono inderogabilmente pervenire presso la Fondazione – in via telematica accedendo all’area riservata sul sito www.fondazionebresciana.org – entro mercoledì 30 novembre alle ore 12.30.

Possono presentare domanda i soggetti che operano ed abbiano sede operativa nel territorio della provincia di Brescia e che non perseguono finalità di lucro. Il costo totale del progetto (analitico ed esaustivamente strutturato) non potrà essere inferiore a 4mila euro. Il contributo richiesto non potrà essere superiore a 20.000 euro. In ogni caso il contributo non potrà coprire più del 50% dei costi complessivi del progetto.

Si specifica che il bando è a raccolta erogazione. Pertanto le organizzazioni proponenti, una volta preselezionate, dovranno raccogliere donazioni che attestino il diretto coinvolgimento del territorio al fine di essere definitivamente ammesse tra gli assegnatari. Le donazioni verranno rese immediatamente disponibili all’ente proponente.

Share This