Dopo la costituzione in consiglio comunale di un’associazione che se ne occuperà direttamente, Breno è uno tra i primi comuni della Valle ad avviare un percorso concreto per creare una comunità energetica. L’Associazione Comunità Energetica Brenese produrrà e condividerà energia rinnovabile per generare e gestire in autonomia energia verde a costi vantaggiosi, per le famiglie e per le attività produttive. L’ente regolatore dell’energia riconoscerà 12 centesimi per ogni kW prodotto e consumato all’interno della comunità.

Lo scopo dell’Associazione è quello di rendere autosufficiente il territorio dal punto di vista energetico e di unire produttori e consumatori di energia rinnovabile: ognuno potrà portare in dote il suo impianto o entrare per sfruttare quello degli altri. Altri benefici possono essere gli incentivi al montaggio dell’installazione di nuovi pannelli fotovoltaici o di nuovi impianti di energia rinnovabile.

La nuova Associazione a breve terrà due incontri, prima con le attività produttive, questo mercoledì 10 maggio alle 17:30 in sala consigliare in Municipio, poi con i cittadini, il 29 maggio, per spiegare le reali opportunità che questa comunità energetica potrà dare al territorio.

Share This