È stata definita dalla graduatoria regionale degli interventi sugli edifici scolastici per il triennio 2018-2020, finanziati attraverso i cosiddetti Mutui Bei, Banca Europea per gli Investimenti.

Si tratta di finanziamenti a fondo perduto. Le richieste bresciane sono state complessivamente 71, di cui 6 presentate dalla Provincia, per un fabbisogno economico di oltre 127 milioni di euro ed una richiesta di contributi che sfiora i 100 milioni.

In particolare, le istanze che presentano i requisiti per rientrare in base ai criteri fissati dal bando nell’annualità 2018 sono 45, le altre 26 saranno inserite nella tranche 2019-2020.

Per la Vallecamonica troviamo in graduatoria Berzo Inferiore, che ha ottenuto un contributo 784 mila euro per le scuole dell’infanzia, elementare e media; la media Pietro da Cemmo di Capo di Ponte, che otterrà 350mila euro; l’elementare di Siviano e la media Einaudi di Montisola, con 268mila euro.

Consistente il contributo che arriverà a Piancamuno, dov’è in costruzione una scuola in via delle Stalle: 2 milioni e 800 mila euro dei 3 milioni e mezzo necessari a completare l’opera.

Share This