Consegnate venerdì mattina dall’Amministrazione comunale di Edolo le benemerenze e i riconoscimenti 2017.

Tre le benemerenze principali, assegnate: all’architetto Franco Fonatti, al Corpo Nazionale Soccorso Alpino speleologico di Edolo e all’associazione San Vincenzo de Paoli.

L’architetto Fonatti è partito da Edolo a 14 anni come emigrante ed è diventato uno dei professionisti più stimati a livello internazionale, mentre la San Vincenzo de Paoli è un riferimento per l’aiuto alle persone che vivono in povertà. La terza benemerenza è stata assegnata al Soccorso Alpino, la stazione di Edolo che oggi conta 25 tecnici e volontari: il riconoscimento è stato ritirato da Paolo Perlotti e da Gino – classe 1926 – uno dei fondatori della stazione di Edolo del Soccorso Alpino.

Sono stati inoltre consegnati riconoscimenti a suor Cleofe dell’ordine della Suore di Maria Bambina per la loro presenza da oltre 130 anni a Edolo, al Tenente Colonnello Salvatore Malvaso, affiancato da Rosario Fazio, comandante della stazione di Edolo e dal comandante dei carabinieri forestali di Edolo, dal comandante delle Tenenza della Guardia di Finanza di Edolo, Massimo Caloro

Riconoscimento a Giacomo Tiraboschi, che ha fatto conoscere Edolo con il programma Melaverde, infine riconoscimenti a tre dipendenti del Comune che sono andati in pensione, Lorenza Zani, Mara Carasi ed Emilio Zanoletti, e a Luigino Antonioli.

Share This