Un nuovo strumento per la fisioterapia entra nella disponibilità della Casa di riposo di Edolo.

Grazie alla generosità dell’associazione La quercia – guidata dalla presidente Laura Dal Pozzo – la Rsa del paese dell’Alta Vallecamonica potrà contare su una moto-med, una particolare cyclette computerizzata, utilissima per la riabilitazione e la fisioterapia.

La spesa di qualche migliaio di euro è stata affrontata dalll’associazione mediante la vendita dei biglietti della lotteria.

Durante la cerimonia ufficiale di consegna, avvenuta nel pomeriggio di lunedì scorso nel salone della casa di riposo, il fisioterapista Mario Ramus ha spiegato agli utenti come viene abitualmente utilizzata Motomed, mentre il reverendo curato don Luca Danesi ha provveduto alla benedizione del macchinario.

Share This