Sabato 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria.

Tra le numerose iniziative organizzate in Vallecamonica si segnala quella del Circolo Culturale Ghislandi, in collaborazione con il Comune e l’Istituto comprensivo di Edolo, che venerdì sera presenterà del libro “Nella terra delle rape” di Arturo Frizza (1914-2009), tipografo edolese che con il suo diario scritto in tempo reale ha raccontato quello che vissero i militari italiani internati nei campi di concentramento.

L’incontro si terrà nell’auditorium Chiesa della biblioteca civica alle 20.30.

La scaletta prevede i saluti del sindaco Luca Masneri, del consigliere delegato alla Cultura Siro Casatti e della dirigente scolastica Raffaella Zanardini.

Poi l’introduzione di Giancarlo Maculotti (il presidente del circolo culturale Glislandi, la storica realtà valligiana che ha promosso l’iniziativa), le testimonianze di Marilena e Anna Maria Frizza e l’intervento dello storico camuno Mimmo Franzinelli.

Share This