E’ in programma un intervento drastico del Comune di Edolo sulla Ztl (Zona a traffico limitato) compresa tra le vie Privata Mottinelli, Santa Maria, Monte Grappa, San Giovanni, Reverberi e piazza Nicolini, l’area che collega la chiesa di San Giovanni alla zona dell’ospedale.

Qui i parcheggi selvaggi, anche a pochi metri dall’ingresso della chiesa o nelle viuzze del centro, sono all’ordine del giorno. I pilomat e le fioriere sono stati più volte “sabotati” da cittadini indisciplinati che si dotano di duplicati di chiavi e di telecomandi.

Una situazione che è divenuta insostenibile, secondo l’amministrazione comunale, che vuole installare delle telecamere in grado di leggere le targhe. Al passaggio del trasgressore di turno scatterà la multa, che verrà recapitata a domicilio.

In altre zone del centro storico il sindaco Masneri e i suoi hanno in mente invece pali e fioriere da posizionare in maniera tale da impedire il parcheggio di vetture.

In questo piano le attività commerciali si troveranno certamente in dissidio, inizialmente, con la nuova idea di Ztl. Ma il Comune assicura che alcuni posti auto regolamentari verranno ricavati nel giardino della rettoria di San Giovanni.

Share This