22 giovani artisti, tre progetti speciali, un intero paese invaso dall’arte: torna, ad Edolo, Contexto, giunto alla quarta edizione, che si terrà fino al 9 settembre.

 

La mostra diffusa, curata da Davide Dall’Ombra, coinvolge 22 artisti, alcuni dei quali già noti a livello nazionale ed internazionale, che esporranno le loro opere negli spazi aperti e chiusi, pubblici e privati di Edolo.

Quest’anno il tema sarà quello delle generazioni, inteso come passaggio di testimone e di eredità culturali. Oltre all’esposizione ormai classica in paese, quest’edizione di Contexto vedrà tre progetti speciali in altrettanti location.

Il primo è FuoriContexto, curato dalla cooperativa sociale Il Cardo che, in occasione dei trent’anni dalla fondazione, ha allestito presso le ex prigioni incontri, laboratori, workshop e spettacoli musicali. Nella palazzina Liberty, invece, Franco Fonatti, architetto, interpreterà il tema della rassegna come Gener-azione, mentre nell’edificio della biblioteca sarà allestita la mostra fotografica di Andrzej Bargiela dedicata al popolo vietnamita.

Due le installazioni che coinvolgeranno i visitatori: quella di Alberto Montorfano, nella piazza principale del paese, mostrerà i volti di decine di edolesi scelti a rappresentanza di tutti gli abitanti del paese; mentre quella di Maria Teresa Ortoleva davanti alla chiesa parrocchiale trasformerà il punto di vista del visitatore. Il Comune, infine, mette a disposizione tre visite gratuite ogni settimana, il venerdì ed il sabato alle ore 20:30 e la domenica alle 16:30.

Share This