Bisognerà aspettare con ogni probabilità l’autunno del 2019 per vedere completati i lavori tanto attesi di allargamento della vecchia galleria austriaca, che continua a provocare disagi al traffico.

 

E’ di lunedì l’istituzione del senso unico alternato per permettere le prime indagini dei tecnici. I lavori di allargamento prevederanno la messa in sicurezza degli edifici sovrastanti e quindi il taglio di un metro e mezzo di roccia sul lato a monte, ma senza interrompere mai la viabilità del tutto.

Lavori necessari per migliorare la viabilità, e che, a detta dei tecnici, non andranno a manomettere lo storico manufatto, come qualcuno teme. L’allargamento dovrebbe essere completato in concomitanza alla variante per Pontedilegno, per cui l’Anas ha stanziato 60 milioni di euro.

Share This