Si avvicina la data del 10 giugno, in cui numerosi bresciani saranno chiamati al voto.

 

Oltre al capoluogo, dove la sfida è principalmente tra quattro candidati (Emilio Del Bono, sindaco uscente, Paola Vilardi del centrodestra, Guido Ghidini del Movimento 5 Stelle e Davide de Cesare di Casa Pound), sono 17 i Comuni che andranno alle urne: tra questi solo quello di Brescia potrebbe andare incontro al ballottaggio, previsto per il 24 giugno.

VotoMalonno

In Vallecamonica, i Comuni che dovranno rinnovare la carica di sindaco sono quattro. A Malonno, dove ora vige il commissariamento dopo le dimissioni di Stefano Gelmi, indagato per illeciti nell’assegnazione di appalti comunali, si sfidano per la carica di sindaco Katia Bona per la lista civica ‘Insieme per Malonno’ e Giovanni Ghirardi per ‘Viva Malonno’.

 

VotoBerzoInferiore

Sfida a due anche a Berzo Inferiore, dove Ruggero Bontempi, primo cittadino uscente in lizza con ‘Insieme per Malonno’, viene sfidato da Walter Bianchi della lista ‘Grande Nord’.

 

VotoBorno

Diventano tre, invece, i candidati se ci spostiamo a Borno: qui, oltre al sindaco Vera Magnolini, che si candida con la lista ‘Per il bene di Borno’, sulla scheda elettorale i bornesi troveranno anche Matteo Rivadossi, ex presidente della Società Funivia, per la lista ‘Siamo Borno’ e Giuseppe Venturelli di ‘Noi Borno’.

 

VotoPonteDiLegno

A Pontedilegno, infine, un solo candidato, Ivan Faustinelli di ‘Dalignesi a favore’: per lui l’unico avversario è il raggiungimento del quorum.

Share This