L’alimentazione nella preistoria per avvicinare il pubblico ai musei.

 

Ci prova ‘Erbarius’, progetto presentato nei giorni scorsi dal Centro Camuno di Studi Preistorici in collaborazione con l’Università di Pisa, che prevede una ricerca sull’uso delle piante dalla Preistoria fino alla cultura contadina del secolo scorso.

I risultati della ricerca diventeranno poi accessibili al pubblico in alcuni musei della Vallecamonica: a luglio, ad esempio, al Museo della riserva incisioni di Nadro si potrà visitare ‘L’uomo e le piante nella Preistoria’, visitabile fino al 15 settembre.

Sabato prossimo alle ore 18:00, invece, al Camus di Breno si potrà assistere a ‘Dalla tela alla tavola’, esposizione di due opere d’arte del museo, mentre nel giardinetto si terrà un’apericena a base di erbe camune. Il 4 agosto, alle 19:30, alla Casa Museo di Cerveno si terrà una cena con piatti della tradizione locale preparati con erbe spontanee ed officinali, mentre il 5 settembre, a nadro, l’appuntamento sarà con l’Educational Day per gli insegnanti.

Share This