Domenica di escursioni in montagna e di gite in Vallecamonica. Non sono mancati gli incidenti. E si è iniziato presto: già alle 7:00 del mattino l’eliambulanza di Bergamo era a Gianico, verso Rondeneto, per soccorrere un 39enne, che è stato trasportato in codice giallo a Esine in seguito a un infortunio.

Un malore ha invece colpito un 17enne sui monti di Ono San Pietro, nei pressi di Baita Plaurent, attorno alle 9:00. Per lui si è reso necessario l’intervento dell’eliambulanza da Milano, che l’ha trasportato in codice giallo ai Civili di Brescia.

Una signora di 80 anni è caduta nei pressi del Rifugio Medelet, in territorio di Pisogne, in mattinata. Anche in questo caso i soccorsi sono arrivati dall’alto, con il Soccorso Alpino e Areu. La donna è stata trasferita ai Civili di Brescia.

Incidente attorno a mezzogiorno a Ponte di Legno, sulla sp 29 che porta al Gavia. Lungo i tornanti di Sant’Apollonia una moto con a bordo un uomo di 35 anni e una donna di 31 è caduta. Entrambi sono stati trasportati all’ospedale di Sondrio con due elicotteri di Areu giunti da Bergamo e da Sondrio.
Infortunio appena sopra Vezza d’Oglio per una 20enne, trasportata ai Civili in codice giallo dall’elisoccorso attorno alle 14:00.

Sempre a quell’ora i soccorsi sono stati attivati in un canalone molto impervio in Valle Adamè. Attivate due squadre dei vigili del fuoco e il soccorso alpino e sul posto si è portato anche l’elicottero Drago decollato da Malpensa, che ha individuato e recuperato l’escursionista sano e salvo.

Share This