Riprese anche oggi, ripercorrendo sempre i sentieri da Case di Viso al Bozzi ed eventualmente allargando l’area anche alle zone limitrofe, oltre i laghi di Ercavcallo e il passo Contrabbandieri, le ricerche di Davide Cattaneo.

L’uomo, 48 anni, comasco, si trovava in Vallecamonica, a Rino di Sonico, con la famiglia e sabato all’alba ha deciso di fare un’escursione nelle Valli di Viso. Proprio nella zona, nel primo parcheggio alle porte di Case di Viso, è stata trovata la sua auto. Ma di lui non c’è più traccia. Le ricerche sono scattate sabato sera, all’imbrunire, quando i familiari non riuscendo a contattarlo, hanno allertato i soccorsi.

L’eliambulanza di Areu, con a bordo la squadra del Cnsas, ha sorvolato e illuminato tutta la zona sommitale della frequentata località, fino al rifugio Bozzi e al Montozzo. Domenica mattina, grazie anche all’ausilio dell’elicottero della Guardia di Finanza, il raggio delle ricerche è stato ampliato fino al passo Gavia da una parte e al passo dei Contrabbandieri dall’altra.

La base operativa di Soccorso alpino e Sagf della Finanza di Edolo – dove ci sono anche i Carabinieri dell’alta Valle e gruppi di Portezione civile- è stata allestita a Ponte di Legno, nella sede del soccorso alpino in Valsozzine, dalla quale all’alba sono già ricominciate le ricerche.

Chi avesse incontrato Davide Cattaneo sabato in alta Vallecamonica è pregato di contattare le forze dell’ordine o il numero 335.7853483

Share This