Era la prima edizione, ma la Run Aragosta, gara podistica non competitiva che si è tenuta il 1° maggio scorso a Capo di Ponte, ha registrato subito numeri da evento.

 

 

1.300 i partecipanti (provenienti anche dalla Bassa Bresciana e da Brescia), numerosi i volontari che hanno permesso lo svolgimento della manifestazione e, soprattutto, ben 14.400 gli euro raccolti. Soldi che sono stati utilizzati dal Gruppo Aragosta, attivo da qualche anno in attività con finalità benefiche, per acquistare otto lettini per caregiver da donare al reparto di Oncologia dell’ospedale di Esine.

‘Avevamo fatto un patrocinio con l’Ast di Vallecamonica, definendo gli aspetti economici, per non andare a spendere inutilmente le risorse economiche raccolte’, ha detto ai nostri microfoni Federico Polonioli, presidente del Gruppo Aragosta. ‘Siamo riusciti, grazie al risultato della Run Aragosta, ma anche grazie alle nostra ricerca verso chi produceva le attrezzature, a completare le otto stanze dell’hospice, acquistando otto poltrone-divano, necessarie per chi fa l’assistenza al malato. Poi abbiamo acquistato otto tavolini ed otto comodini. Oltre a questo, abbiamo acquistato anche una sessantina di creme corpo, una cinquantina di bagnoschiuma, molti litri di colonie rinfrescanti, una quarantina di completi di arredi di letto, una decina di coprimaterassi ed otto cuscini’.

Niente male per la prima edizione di una manifestazione (dedicata al ricordo di Michele Mondini, scomparso per un tumore il novembre scorso) che ha subito ricevuto grande attenzione. ‘Sinceramente non ci aspettavamo una partecipazione così grossa’, ci ha detto Polonioli, ‘è vero che c’è stato un grosso impegno, sono state coinvolte 21 associazioni che hanno dato il loro contributo in mille modi. Non ci aspettavamo un successo di questo tipo, anche perché era il primo evento in Vallecamonica in cui spettava a chi ha partecipato dare un contributo’.

La Run Aragosta tornerà con una seconda edizione: ‘Ci stiamo pensando’, ha ammesso il presidente, ‘però dobbiamo, come ogni progetto serio, organizzarlo bene’. Nell’attesa, il Gruppo propone altre due iniziative: la prima è per domenica prossima, quando si terrà una gita al lago dei Caprioli (per informazioni si può visitare la pagina Facebook del Gruppo), mentre la seconda è la ormai classica Motor X Music & Fun, giunta alla 4^ Edizione: ‘E’ una manifestazione a scopo benefico, anche se di portata diversa, in cui i motori fanno da sfondo. Ci sarà il memoria Beppe Grola, pilota di motocross che ci ha lasciato a fine anni Ottanta, poi avremo uno spettacolo di motocross, di enduro e di quad, e gli eventi a contorno, come la sfilata di moda, Miss e Mister Enduro, una zona bimbi ed uno stand gastronomico’. La festa si terrà dal 17 al 19 agosto presso la zona oratorio di Capo di Ponte.

Share This