Lavori in vista, per l’ingresso principale dell’ospedale di Esine.

 

Dall’11 al 30 giugno, infatti, l’entrata del nosocomio sarà al centro di alcune opere di manutenzione ed ammodernamento. I lavori serviranno per la realizzazione di una pensilina, per permettere a chi deve sostare davanti all’ingresso di ripararsi in caso di pioggia. Un’opera da 250mila euro, che permetterà anche di ristruttuare tutta l’area esterna.

Di conseguenza, chi dovesse recarsi in ospedale per visite ed esami, dovrà accedere da ingressi secondari: il ritiro referti, ad esempio, si effettuerà presso la portineria esterna (vicino alla sbarra), per le visite dei parenti, per recarsi alle casse o in accettazione, le visite ambulatoriali e le prestazioni radiologiche si accederà entrando dall’ingresso reparti, vicino a Cardiologia. L’Asst di Vallecamonica metterà comunque delle indicazioni segnaletiche per tutta la durata dei lavori.

Share This