Sarebbe un 26enne l’ennesima vittima delle strade camune.

Ancora un incidente mortale sabato attorno alle 16.20 lungo la statale 42, all’altezza di Esine.

L’ultimo in ordine di tempo soltanto il 9 giugno – ancora di sabato pomeriggio – quando a perdere la vita fu il motociclista di Parre Lorenzo Furgeri, 47 anni.

Ancora in corso da parte dei carabinieri di Esine i rilievi per risalire all’identità della vittima e ricostruire la dinamica dell’incidente.

Pare che all’origine del fatto ci sia una manovra azzardata da parte di un automobilista.

Inutile si è rivelato anche questa volta l’intervento dell’eliambulanza, decollata dal Civile: per il centauro non c’era più nulla da fare.

La salma del giovane è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Esine.

Sul posto anche la Polizia Stradale di Darfo, per regolare il traffico, già congestionato in bassa Valle a causa dei Campionati nazionali di ciclismo in corso a Darfo.

Share This