Il sindaco di Paspardo Fabio De Pedro è stato eletto presidente dell’assemblea del Bim di Vallecamonica, prendendo il posto del sindaco di Losine, Mario Chiappini.

Lo hanno eletto i sindaci e i loro delegati nel corso dell’assemblea tenutasi l’altra sera a Breno e durante la quale sono stati approvati il bilancio di previsione triennale e il documento unico di programmazione.

De Pedro è stato eletto praticamente all’unanimità: 30 voti favorevoli, una scheda bianca e un contrario.

L’architetto 40enne, finito a novembre al centro di un’inchiesta giudiziaria per la gestione degli appalti pubblici nel suo Comune, dovrà gestire questi mesi di transizione almeno fino alle prossime elezioni amministrative di fine maggio, che coinvolgeranno numerosi Comuni della Valle.

“In questa fase – ha affermato De Pedro – dovrò interpretare al meglio il nuovo ruolo che richiede di essere garante per tutti, al di sopra delle parti. Cercherò di svolgerlo con la massima serietà e la massima professionalità”.

Il sindaco di Paspardo, che quest’estate si era dimesso da assessore ai lavori pubblici in Comunità Montana, ha lasciato il posto al leghista Roberto Arrigoni, consigliere comunale di Artogne, mentre l’ex presidente dell’assemblea del Bim Chiappini diventa il coordinatore del Gruppo Civico, quello di maggioranza assoluta negli enti comprensoriali camuni.

Share This