A garantire la sicurezza sui luoghi di villeggiatura camuni in questo Ferragosto ci pensano i carabinieri. Già dal 10 agosto scorso, in realtà, il Comando Provinciale di Brescia ha predisposto un piano di controlli su tutta la provincia che, quindi, riguarda anche la Valle, raggiunta in queste ore da numerose persone che vogliono prendersi qualche giorni di vacanza.

Un’attività, quella delle Forze dell’Ordine, che tra ieri ed oggi è stata intensificata, attraverso dispositivi rinforzati e servizi specifici di controllo, svolti nelle principali località turistiche e nei luoghi di maggior aggregazione giovanile.

Sul territorio bresciano, ai carabinieri delle sette Compagnie del Comando Provinciale si uniscono anche i militari del Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanità e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro. Il servizio si protrarrà fino a fine mese, proseguendo anche nei primi giorni di settembre.

Il Comando Provinciale aveva disposto un piano per garantire maggiore sicurezza sul territorio già da tempo, tanto da aver già ricevuto in rinforzo sedici unità provenienti dalle scuole. Inoltre, dal 9 agosto scorso sono giunti altri sette militari.

Al lavoro in questi giorni di vacanza per molti anche il Gruppo Carabinieri Forestali di Brescia, impegnati nelle aree rurali e boschive con specifici servizi. Sul lago d’Iseo, infine, presente una motovedetta dei carabinieri di Chiari ed un velivolo proveniente dal Nucleo Elicottero di Bergamo.

Share This