Fondi per lo sport lombardo e bresciano che, in questi mesi, si è ritrovato costretto a sospendere le proprie attività: ammonta a 3.785.000 euro lo stanziamento voluto dalla Regione a favore di associazioni, società sportive dilettantistiche, comitati e delegazioni regionali.

I fondi provengono per 2.785.000 euro dalla Regione e per il restante milione dalla Fondazione Cariplo: per stabilire l’erogazione dei contributi si è fatto riferimento alle spese ordinarie ed a quelle affrontate per l’emergenza sanitaria, per un massimo del 70% assegnato fino ad un importo di 10mila euro. Dodici i comitati e le delezioni regionali ammesse al finanziamento; 38 le federazioni. A livello provinciale sono 63 le società finanziate, per un totale di 423.464 euro.

Tra queste ne vanno segnalate anche alcune con sede in Vallecamonica: è il caso dell’U.S. Darfo Boario srl, la Scuola Karate Funakoshi, il Centro Ippico Le Plagne di Berzo Inferiore, l’Asd Hockey e Pattinaggio Pontedilegno-Temù, Val Palot Ski, il Moto Club Sebino, l’Asd Movida Ginnastica Gianico ed Il Centro srl palestre Darfo: a loro un importo dai 6mila agli 8mila euro ciascuno.

Share This