È stato riaperto a senso unico alternato da ieri sera il ponte di Fonteno.

Il nubifragio di domenica aveva infatti formato una voragine nell’asfalto. Subito era scattata la chiusura e quel tratto di provinciale 77 era stata interrotta, con grandi disagi per i residenti in zona, che potevano raggiungere Solto Collina da una strada agrosilvopastorale.

Per un intervento definitivo di sistemazione servirà un mese di tempo, fanno sapere dal Comune: rimangono da rimuovere due frane scivolate sulla strada che conduce al monte Torrezzo, ma nel centro abitato non ci sono più situazioni di emergenza.

Tra Riva di Solto e Tavernola, invece, la strada rivierasca è ancora chiusa: la Provincia di Bergamo punta a riaprirla, a senso unico alternato, entro la fine della settimana. Continua intanto la rimozione dei duemila metri cubi di detriti che hanno raggiunto la carreggiata, trascinati a valle da sei distinti smottamenti; poi si procederà alla pulizia di tombotti e canali di scolo.

Gli studenti di Tavernola, Parzanica, Vigolo, Predore e Sarnico che frequentano le scuole superiori a Lovere, da ieri possono utilizzare il battello speciale programmato dalla Navigazione Lago di Iseo: parte da Tavernola alle 7,15 e rientra da Lovere alle 14,45, come previsto dal recente protocollo d’intesa siglato iN Prefettura, che fa entrare in funzione il servizio via lago entro 48 ore dalla chiusura della litoranea.

Share This