Non ha più limiti Francesco Pernici. Al record italiano dei 600m under 20 è seguito quello decisamente più difficile degli 800m (sempre u20) che resisteva da 31 anni.

A Conegliano il 19enne di Niardo ha superato l’1:46.93 di Davide Cadoni (risalente al 1991) spostando il limite a 1:46.89.

A vincere è stato il bosniaco Abdedin Mujezinovic con 1.46.74. Secondo l’azzurrino camuno, quindi l’olandese Djoao Lobles con 1.47.17. 

Il portacolori della Free Zone allenato da Dalmazio Bersini aveva realizzato a fine aprile il record italiano nei 600 metri under 20, ieri ha infranto anche quest’altro muro.

Share This