E’ finita ai domiciliari la donna di 40 anni residente a Darfo Boario Terme che giovedì scorso è stata fermata dalla Polizia Locale di Sovere e di Endine Gaiano mentre era in viaggio verso la Vallecamonica sulla Statale 42 insieme ad un tunisino di 18 anni.

I due avevano raggiunto la Bergamasca per acquistare della droga e rivenderla sul territorio camuno: poco dopo le ore 16:00, di fronte all’alt delle Forze delle Ordine, l’auto dei due non si è fermata ed è proseguita. Poco prima di essere raggiunti dagli agenti, il tunisino ha gettato dal finestrino un sacchetto contenente 120 grammi di cocaina e 10 grammi di hashish.

Il Gip del Tribunale di Bergamo ha convalidato l’arresto e, nel processo per direttissima, ha confermato il carcere per il 18enne, senza fissa dimora e recidivo, mentre alla 40enne, incensurata, ha concesso la misura degli arresti domiciliari.

Share This