Il Comune di Gianico è alla ricerca di un gestore che per i prossimi tre anni si occupi delle malghe Larice-Luca-Rondeneto-Paglia, e Campelli Cimosco, i cui fabbricati sono situati tra i 1200 e i 1900 metri di quota.

Gravate da uso civico, le malghe saranno concesse tramite asta pubblica per le attività di alpeggio. Per far fruttare al meglio l’impiego dei beni oggetto di concessione/affitto sono richisesti: la monticazione del bestiame, la produzione casearia tipica locale, la manutenzione ambientale e le collaborazioni e sinergie con enti territoriali, operatori culturali e turistici del territorio.

Ai due bandi di gara possono partecipare le imprese agricole individuali, le società agricole e le cooperative zootecniche lattiero casearie. La proposta di gestione dovrà essere inviata entro il 24 febbraio al Comune di Gianico e l’asta avverrà presso lo stesso Comune entro otto giorni dalla scadenza del bando.

Share This