La Parrocchia di S. Michele Arcangelo di Gianico, si appresta alla festa della Madonnina, che nel fine settimana arriva al culmine delle celebrazioni.

 

Venerdì alle ore 20:00 la fiaccolata mariana, che parte dalla parrocchiale e sale al Santuario, al termine di cui è acceso il falò che illumina tutta la bassa Vallecamonica e l’alto Sebino. Domani giornata mariana per eccellenza: alle 10:30 la concelebrazione della S. Messa al Santuario presieduta da Don Attilio Mutti, parroco di Angolo Terme ed alle ore 16:00 la S. Messa al Santuario, dedicata agli ammalati, presieduta da Frate Massimo di Lovere, con la processione intorno al Santuario e la benedizione finale.

Domenica è il giorno della festa civile della comunità che, tra animazione, musica e buona cucina, terminerà alle 22.00 con la lotteria di beneficenza. La manifestazione servirà anche a presentare il restauro della statua lignea della Madonna in trono con Bambino, di un anonimo del XVI secolo in legno dorato e policromo, posta sull’altare maggiore del Santuario, affidato alla restauratrice Carlotta Fasser, in previsione della “Funsciù” del decennale, del maggio 2019.

Share This