L’osteoporosi, la prevenzione, il cibo in menopausa e le cefalee. Sono i temi che verranno trattai e proposti dall’Asst di Vallecamonica in occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna, che ricorre il 22 aprile.

Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza la sesta edizione dell’(H)Open Week dal 19 al 25 aprile, con il patrocinio di 22 Società Scientifiche. Negli ospedali del network Bollini Rosa, di cui l’Ospedale di Esine fa parte, che attualmente conta 335 strutture, Onda dedica una settimana alla salute della donna con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.

I Servizi offerti sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it, con indicazioni su date, orari e modalità di adesione. É possibile selezionare la Regione e la provincia di interesse per visualizzare l’elenco degli Ospedali che hanno aderito e consultare il tipo di servizio offerto.

L’Asst della Vallecamonica ha deciso di aderire a quest’iniziativa, ritenendo la prevenzione un tema centrale: il terzo Rapporto di Salutequità indica come sia in aumento la rinuncia alle cure dei pazienti non-covid-19 e che sono soprattutto le donne a rinunciare alle cure. Importante dunque mantenere alta l’attenzione nei confronti delle malattie oncologiche, croniche, e dei servizi dedicati alla gravidanza. Quest’anno si è deciso di concentrare le proposte organizzando un ciclo di incontri virtuali aperti alla popolazione (per accedere alle riunioni online basta consultare il sito dell’Asst, dove si trovano i link alle riunioni)

Si inizierà lunedì 19 aprile dalle 15:00 alle 16:30 con: “Osteoporosi: come prevenirla e come trattarla” e, a seguire, dalle 17:00 alle 18:00 con “Prevenzione in senologia: a tu per tu con gli specialisti”.

Martedì 20 si parlerà di “Cefalea: nuove terapie”, dalle 11.00 alle 12.30 per concludere il 23 aprile con “Cibo e menopausa: la corretta alimentazione per vivere in salute tutte le fasi della vita” dalle 10.00 alle 11.30. L’accesso è libero e gratuito. Per info e preadesione all’evento, inviare una mail a: salutealfemminile@asst-valcamonica.it

Share This